MyPersonalStyle tra restauro e arte: 'la deuxième fois'

Oggi per MyPersonalStyle le protagoniste sono due ragazze fiorentine che hanno fatto del reciclo e restauro il loro lavoro e non solo la loro passione. Le ho conosciute tramite Facebook, dove ho cominciato a sbavare sulle loro creazione, sapete che io vado pazza di questo genere di cose, e non potevo non portare all'attenzione di voi care lettrici di questi mobili strepitosi.
Credo che oltre alla bellezza delle creazioni, sia anche da valutare la freschezza e l'umiltà da artigiane con cui si pongono queste ragazze, che senza darsi arie con paroloni e grandeur, fanno delle cose fantastiche e le vendono a prezzi abbordabili anche alle nostre tasche. ma ora lasciamo la parola a loro!


  La Deuxième Fois nasce dall' idea di due ragazze toscane, Maria
Vittoria e Laura, e sin dai primi anni del liceo (ora siamo entrambe
trentenni) abbiamo sempre condiviso passioni ed interessi, che ci
hanno fatto amare e fare musica, moda, cinema, ed ora anche design e
restauro!
-quando avete cominciato a restaurare e personalizzare mobili, e come mai?
  come è nata l'idea?

-Il progetto La Deuxième Fois è nato nel 2009. Avendo entrambe
frequentato la scuole d’arte siamo sempre state all’interno del mondo
artistico e creativo. L’idea de “La Deuxième Fois” è nata  soprattutto
per il bisogno di creare qualcosa di unico e originale usando come
materia prima oggetti di seconda mano che spesso si pensa siano ormai
inutilizzabili, che la gente  si scorda di avere ed abbandona
semplicemente perchè vecchi, rovinati o  perchè diventati fuori moda,
nasce quindi anche come controtendenza alla visione dei complementi
d’arredo “usa e getta” che ormai tutti hanno in casa, offerti da
grosse aziende come ikea  che standarizzano e globalizzano il design.
Ci piace molto dare nuova vita e dignità a qualcosa che il mondo aveva
dimenticato…

-per quale motivo si dovrebbero comprare i mobili dell deusième fois?
- I nostri lavori, oltre ad essere dei pezzi unici in tutto e per
tutto, sono attenti all'ambiente in quanto rigorosamente di seconda
mano e quindi riciclati, e sono economici! Ognuno ha la possibilità di
far "custumizzare" come preferisce il pezzo d'arredamento richiesto,
scegliendo colore, stoffa, forma e dimensione. Lavoriamo sia su pezzi
che uno possiede già sia su commissione, effettuando ricerche
personalizzate a seconda delle esigenze.
-quali sono i pezzi che vi rendono più orgogliose?
- I lavori che ci hanno reso piu orgogliose sono sicuramente quelli
che ci hanno affidato per arredare totalmente dei locali con le nostre
cose. Il lavoro di ricerca è stato molto stimolante e anche la
realizzazione dei vari mobili.
Anche molte poltrone che abbiamo realizzato però ci hanno riempito di orgoglio!



-come vi fa sentire dare nuova vita a cose vecchie e considerate 'da buttare'?
- Siamo sempre state vicine all’attitudine di dare valore alle cose
vissute, che hanno tutta un’altra energia e un sapore più vero. Molte
volte la gente si disfa di veri e propri gioielli solo perchè, magari,
attempati o leggermente rovinati. Noi crediamo che basta davvero poco
per restituire dignità a un vecchio mobile. Per noi dare una  "seconda
possibilità" a tutti quei mobili e complementi d'arredo che rischiano
di essere dimenticati e svalutati è oramai una missione.

-come scegliete i pezzi da restaurare?
- Puntiamo molto sulla qualità dell'oggetto, controllando che sia
strutturalmente sano e costruito con del buon legno. Anche la scelta
delle forme è molto importante: prediligiamo il design anni 40-50,
dalle forme morbide  e armoniche, ma ci dedichiamo anche a pezzi
dell'800 o moderni, tutto dipende dalle richieste del cliente e dalla
nostra nostra ispirazione.



-visto che questo è anche un fashion blog, quale è il vostro rapporto con la moda?
- Entrambe abbiamo un passato come assistenti costumiste nel cinema,
quindi per noi la moda è molto importante!
-che stile avete?
- Come per l'arredamento, nella moda ci piace mischiare pezzi vintage
e di seconda mano con cose contemporanee. Avendo entrambe frequentato
anche una scuola di sartoria, spesso modifichiamo gli abiti che magari
non ci piacciono più reinventandoli.  Non siamo delle "Fashion
victim", però ci piace avere uno stile nostro, che non si ispira alle
riviste di moda, ma nasce dalla ricerca e dalla passione per una
forma, un colore, un tessuto..

.
-i sogni nel cassetto, e quelli che avete già realizzato.
- Il progetto è nato quasi per gioco, e nel giro di 3 anni si è
consolidato regalandoci tantissime soddisfazioni. Vorremmo poter
continuare a fare questo lavoro, che ci piace e ci appassiona,
arredando case e locali con le nostre cose. In futuro ci piacerebbe
poter aprire un punto vendita dove tenere unicamente le nostre cose,
ma per ora ci accontentiamo del nostro negozio virtuale

  Seguite i nostri progetti e guardate i nostri lavori sul nostro
blog  www.ladeuxiemefoisblog.blogspot.it/ dove, oltre a pubblicare
tutti i nostri lavori, diamo consigli di arredamento, oppure su
facebook www.facebook.com/ladeuxieme.fois, o contattateci per info a
ladeuxiemefois@gmail.com



Contattatele non ne rimarrete deluse!!


Etichette: , , , , , , ,