HOW TO WEAR VINTAGE: COAT EDITION

Ciao care le mie figliole, anche se qui ci sono ancora 20 gradi e sembra settembre, in realtà novembre è  alle porte e presto verrà un freddo becco. Inutile negarlo.

E quindi?? Come quindi, è tempo di CAPPOTTI!!!!
Correremo tutte appena cala la colonnina di mercurio a comprare quel favoloso cappotto di Zara misto lana Plaid pattern!
Ma chiediamoci, da dove viene la tendenza degli over coat di quest'anno? Come si è evoluto questo capo cos' importante nel corso dei decenni?
E qui allora di seguito una carrellata di modelli che ci stupiranno per la loro modernità e vi faranno dire: ma dai sembra quello di Celìne!


Nei favolori anni '20 i cappotti erano over, spesso con un solo bottone, bavero avvolgente, lunghi a metà polpaccio.
 Negli anni '40 si sa le spalle si evidenziano, la figura si fa più strutturata, il cappotto può essere o molto avvitato con doppio petto, o morbido e ancora over, ma il colletto sarà comunque ampio e importante, spesso o con pelliccia o con tessuto a contrasto.








 Negli anni '50, chi non ricorda Marilyn Monroe nei suoi cappottini con il collo di pelliccia? La forma è sempre over oppure avvitata, i bottoni diventano protagonisti, l'abbottonatura si chiude però al collo,salendo a volte fino al mento e il colletto diventa più piccolo e spesso in pelliccia.








Il '60, decade delle Modette, dove gli orli si accorciano e le fantasie diventano azzardate, optical e geometriche. Sempre importante il bottone, la linea è svasata non troppo avvitata e sopra il ginocchio, lAbbottonatura sempre fino al collo ma il colletto più discreto.





Negli anni '70 la vita si strizza, l'orlo si allunga di nuovo e la fantasia plaid fa la sua comparsa, così come la pelle o lo scamosciato, e il bavero si fa di nuovo importante e di taglio quasi maschile. La figura è minuta, perfetta con i pantaloni a zampa o i lunghi stivali di pelle con il tacco quadrato. Io li adoro.






Gli anni '80 molte di noi li ricordano bene, spallina imbottita e oversize





Spero che vi sia stato utile, alla prossima!!


Etichette: , , , , , , ,