HTWV: furs and cruelty free edition



Ragazze mie, penso che molte di voi abbiano letto del video della PETA, la più grande associazione
animalista mondiale, che filma mo scuoiamento dei conigli per la pelliccia praticamente vivi. Io non ho visto il video e non voglio vederlo, ma per chi ha più stomaco di me il video è qui.
Ora, parlando proprio fuori dai denti, in realtà questo metodo di scuoiamento è quello che da sempre, ovunque, viene utilizzato per i piccoli animali, quali volpi, gatti, conigli, visoni, ermellini, per la ragione pratica che se sono morti la pelliccia non si stacca tutta intera.
Non faccio commenti, li lascio a voi. Se volete maggiori informazione cliccate sul sito della LAV.
Quindi io sconsiglio vivamente di indossare pelliccia ecologica.
Ma che fare se proprio proprio proprio la vita senza pelliccia ci sembra troppo triste?
Ecco che il Vintage ci viene in aiuto!!
Già alcuni brand come Made of pearl (di cui vi ho parlato qui), utilizzano per realizzare i loro capi pelliccia reciclata, e poi si possono acquistare pellicce vintage ancora in condizioni perfette, in quanto la pelliccia risente molto poco del passare del tempo, se conservata bene.
Pensate che facendo dei giretti, ho visto che tra i 100 e i 200 euro potete trovare pellicce di tutti i tipi e fogge, dalla giacchina sfiancata in astracan marrone al cappotto di cavallino con collo di volpe.
Ma scommetto anche che nell'armadio della nonna un paio di ottime pellicce salteranno sicuramente fuori, e una brava sarta potrà sicuramente metterle a modello per voi!
Basta solo rifare la fodera o rimettere un pò a modello, e con una spesa abbastanza contenuta potremmo sfoggiare una pelliccia senza sentirvi in colpa.
Io personalmente non le indosso, ho solo un minuscolo colletto di astracan in un cappotto, e questo argomento divide molto gli animalisti, ma io credo che sfruttare quello che c'e già in circolazione, e vi garantisco che ce ne sono davvero molte, risparmiando la vita di altre povere creature sia una sensata soluzione.
Voi che ne pensate?
ecco alcune proposte di pellicce vintage:

eng: Hey girlllss, i think you all have heard about the PETA (against animal cruelty association) video, talking about people in China rippin off the fur fron rabbit still alive for making furs.
I didn't watch the video, but if you want you can find it here.
honestly, this way to rip off the skin from little animals alive is the usual way to make furs in every part of the world, because when the animal is dead is complicated take off the fur perfectly.
I dindìt make comment, you're turn. If you need more information you can click here.
So I think will be better do not wear real furs, better wear ecofur.
But if you don't really want to live without furs, here the vintage comes in your help!
Me personally I didn't wear it, but you can find a perfect vintage fur, you just neer to make some arrangemet, and you can also spend a reasonable amount.Maybe in your grandma wardrobe you can find a vintage coat fur, with some little change can become a nice jacket or collar!
 Also some fashion desiner use a recicled furs! (here)
So you can have a mervellouse fur witout shame, and totally cruel free.
Not all the animalist agree with me about this, of course will be better not wear a furs at all, but in this way you can use furs already in circolatione, and we have a lot, without kill more litte animal.
What do you think about it?
here some vintage fur:




VINTAGE BURGUNDY RABBIT FROM THE '60

 CURLY LAMB FUR COAT FROM THE '30
 

RABBIT FUR FROM THE '70
 RACCON (PROCIONE) FUR FROM THE '60
 SHEARLING CURLY LAMB MONGOLIA FROM '70
COAT WITH FOX COLLAR FROM'70

TAN FUR FROM '60




Etichette: , , , , , , ,