HOW TO WEAR VINTAGE: WEAR HATS OR NOT?



Cappelli si cappelli no, questo è il problema. Al giorno d'oggi, soprattutto il Italia, i cappelli hanno più che altro una funzione pratica, indossiamo berretti di lana nella stagione fredda per ripararci, ma abbiamo perso il piacere di indossarli per puro vezzo.

Abbiamo tutte subito però il fascino delle  flappers,  con i loro cappellini a cloche, e avremmo tutte voluto essere  almeno per una notte invitate alle feste del Grande Gatsby, o avere il fascino di Angelina Jolie in Changeling.



Angelina Jolie in Changeling

cute cloche from Etsy

vintage cloche







Eppure fino agli anni 60 nessuna signora che si rispettasse sarebbe uscita senza il suo cappellino, spesso abbinato nel colore ai guanti e alla borsetta, con i capelli in piega perfetta che uscivano ai lati del viso in morbide onde.






Negli anni 60 con la rivoluzione del pret a porter, i capelli cotonati, le pettinature gonfie e le gonne corte, il cappellino venne ripudiato soprattutto dalle giovani, che incarnavano proprio nel suo uso tutto quello a cui si volevano ribellare con il nuovo look e con la nuova musica.
Ma le signore indossavano ancora il cappellino soprattutto il 'tamburino'.
Negli anni 70 tornano i cappelli a tesa larga e prendono piede i turbanti, direttamente dagli anni 20, in mille fogge e colori, abbbinati alle tute super aderenti in viscosa, perfetti con le chiome riccissime e vaporose come si usava in quel periodo.





Il cappello è un accessorio che oltre a essere utile ci regala un look davvero particolare, ci regala personalità e basta scoprire quello più adatto alla forma del viso e alla pettinatura che abbiamo e il gioco è fatto.
Tra l'altro può essere molto utile nei temutissimi badhairday, se il vostro capello è ribelle e ingestibile ecco allora che un copricapo vi risolve subito il problema.



Se vi siete lasciate tentare dall'aquisto di questo accessorio ecco alcuni suggerimenti di brand che eccellono nella manifattura artigianale:


 DONIA ALLEGUE

http://www.doniaallegue.com/











SINE MODUS-MILANO

http://www.sinemodus.it/







SINE MODUS-MILANO

http://www.sinemodus.it/








ALTALEN

http://www.altalen.it/









Ed ecco alcuni spunti dallo street style, sempre un ottima fonte di ispirazioni nel caso fossimo colte dal dubbio!
















Et last but not least, eccomi con un paio dei miei cappellini retro style!






Etichette: , , , , , , , ,