Prince. Un altro grande della musica ci lascia all'età di 57 anni

Prince Roger Nelson ci lascia ieri 21 aprile, nello sgomento, alla giovane età di 57 anni. Le cause della morte non sono ancora chiare, il corpo è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Minneapolis, questo almeno è quello che si sa al momento.

Prince è stato fondamentale nella mia crescita musicale, ho acquistato il vinile di Purple Rain quando avevo 14 anni, e credo di essere stata una delle pochissime ad aver visto l'omonimo film proiettato nelle sale cinematografiche, e mi ricordo che infatti in sala non eravamo che una manciata di persone. Negli anni 80 incarnava alla perfezione l'immagine sessuale androgina, in cui i limiti uomo-donna si confondevano, era femmineo ma nello stesso tempo grezzo e di una sessualità prepotente  e aggressiva. La sua musica era inetichettabile, un misto tra pop, soul, rock, nera e bianca insieme, una cosa completamente nuova e travolgente.
Il suo greatest hits gira ancora in playlist nella mia macchina, dopo vent'anni di ascolti, credo che non molti artisti sopportino questo vaglio del tempo.
Con gli occhi lucidi lascio questo piccolo omaggio al folletto di Minneapolis.

















Etichette: , ,